Il Team di Esperti

IL TEAM DI ESPERTI DEL THINK TANK GIOVANILE SULL’EQUITA’ INTERGENERAZIONALE E’ COMPOSTO DA:

  • Mariagrazia Midulla

Responsabile Clima ed Energia WWF Italia Impegnata sui temi dell’ambiente, della salute e dell’equità sin da giovanissima, è stata referente romana di Medicina Democratica e ha co-fondato, tra l’altro, il Comitato Per l’Applicazione della legge 180 nel Lazio. Ha però sempre nutrito una forte passione e curiosità per le discipline umanistiche, per gli ambienti internazionali e per tutte le culture. Professionalmente, ha lavorato presso alcuni gruppi parlamentari come comunicatrice, collaborando anche ad alcune proposte di legge. Nel 1991 accolse l’offerta del WWF di diventare capo ufficio stampa. Dopo anni di impegno sulla comunicazione ambientale, divenne responsabile delle campagne internazionali del WWF Italia, occupandosi in particolare di cambiamento climatico/energia e di sostanze chimiche tossiche. Successivamente si è focalizzata sulla grande sfida del clima e della svolta energetica possibile. Segue le trattative internazionali sul clima dal 2001, ha partecipato ai Summit sulloSviluppo Sostenibile di Johannesburg (2002) e di Rio +20 (2012). Fa anche parte dei team internazionali del WWF su Clima ed Energia, sul G8 e G20 e sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Da un paio di anni è anche co-portavoce della Coalizione Contro la Povertà (GCAP).

  • Vincenzo Ferrara

Laureato all’Università di Roma “La Sapienza” in fisica nel 1971, specializzato in “fisica dell’atmosfera e meteorologia” nel 1974. Dopo, una breve esperienza come assistente universitario all’Università La Sapienza di Roma, e dopo aver lavorato per circa quattro anni al Servizio Meteorologico dell’Aeronautica, nel 1975 è entrato, come ricercatore, in ENEA (Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente), dove ha lavorato, dapprima nel campo del trasporto e della diffusione di inquinanti atmosferici e poi, nel settore delle ricerche sull’ambiente globale e i cambiamenti climatici. In ENEA ha percorso tutta la carriera professionale da Capo Laboratorio fino a Dirigente responsabile di tutte le attività di ricerca sui cambiamenti climatici. Dal settembre 2012 è in pensione. Ha ricoperto numerosi incarichi professionali a livello internazionale tra cui, per oltre 14 anni, quello di “focal point” italiano presso l’IPCC. Anche a livello nazionale ha ricoperto numerosi incarichi professionali, tra cui quello di membro della Commissione Scientifica Nazionale per le Ricerche in Antartide e quello di membro della Commissione VIA e VAS del Ministero dell’Ambiente. E’ stato anche direttore responsabile della Rivista ENEA: “Energia, Ambiente, Innovazione” e ha ricoperto l’incarico, tra dicembre 2011 e aprile 2013, di Consigliere Scientifico del Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente nel Governo Monti (XVI Legislatura). Attualmente fa parte del Gruppo Esperti del progetto ENEA: Idee per lo Sviluppo Sostenibile.

  • Gianfranco Pellegrino

Laureato in filosofia morale all’università di Roma “La Sapienza” nel 1997, con tesi sulla filosofia politica di H. Sidgwick. Ha conseguito un dottorato di ricerca in filosofia del diritto all’università di Padova nel 2001 con una tesi sulla filosofia del diritto di J. Bentham. Fino al 2009 è stato prima assegnista e poi borsista presso il Centro di Studi e Ricerche sui Diritti Umani, poi Center for Global Ethics and Politics della Luiss “Guido Carli”, in cui oggi è ricercatore a tempo determinato. Ha insegnato presso la facoltà di Scienze politiche della Luiss, nei corsi di laurea magistrale (filosofia dell’impresa) e presso il PhD in Political Theory della Luiss (Applied Ethics). Attualmente tiene i corsi di Filosofia politica alla laurea triennale e di Teorie della globalizzazione per la laurea magistrale presso la stessa facoltà.

  • Marcello Di Paola

As the Assistant Academic Dean for the CEA Rome Center (Italy), Dr. Marcello Di Paola ensures that academic policies and procedures are followed and provides support to the faculty to ensure academic program integrity. More specifically, Dr. Di Paola makes recommendations for faculty appointments, schedules courses, holds regular faculty meetings, manages student and faculty grievances, recommends curriculum updates, and oversees the day-to-day academic activities of the CEA Rome Center programs. Dr. Di Paola has eight years of teaching experience at both the undergraduate and graduate levels. He has taught at both undergraduate and graduate level in Italy, the United States, and the Netherlands. He has taught and/or designed courses in Distributive Justice, Behavioral Economics, Business Ethics, Sustainable Development, Climate Change, and Theories of Globalization. He is a research and teaching fellow at the Center for Ethics and Global Politics at LUISS University, Rome, and an external affiliate of the Bioethics Center at NYU. Dr. Di Paola has been actively involved in the configuration of the first undergraduate program at LUISS taught entirely in English, the Politics, Philosophy, and Economics. In January 2012, he joined CEA Rome Center to teach Business Ethics. Dr. Di Paola holds a Doctorate in Political Philosophy from the Center for Ethics and Global Politics from LUISS, “Guido Carli” in Italy, and a Master of Science in Philosophy, Public Policy and Social Values from LSE in the United Kingdom. He also holds a Bachelor of Arts degree in Social Sciences from University College Utrecht in the Netherlands. His non-academic professional experience has been in the ornamental plants business. Policy and Social Values from LSE in the United Kingdom. He also holds a Bachelor of Arts degree in Social Sciences from University College Utrecht in the Netherlands. His non-academic professional experience has been in the ornamental plants business.

  • Alfonso Giordano

Docente di “Sviluppo Sostenibile” nel Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS Guido Carli. È stato docente di “Sviluppo Sostenibile e Flussi Migratori”, “Geografia Economica”, “Politica Economica Internazionale” (congiuntamente con il prof. Jean-Paul Fitoussi), “Movimenti di Popolazione e Relazioni Internazionali”, “Geografia Politica ed Economica” nello stesso Dipartimento. Docente di Geografia (corsi di: Sistemi Economici Mondiali, Sostenibilità, Migrazioni Internazionali) presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie della Formazione dell’Università di Roma “Tor Vergata”. Responsabile relazioni internazionali della Società Geografica Italiana e membro del Population – Environment Research Network. Membro dei comitati editoriali delle seguenti riviste accademiche: Outre-Terre – Revue Européenne de Géopolitique; Journal of Global Policy and Governance; International Journal of Euro-Mediterranean Studies; Transition Studies Review. È stato External Reviewer nel settore “Social Sciences and the Humanities”, per la Fundação para a Ciência e a Tecnologia, Lisbona. È stato Research affiliate presso l’Institut d’Études Européennes – Université Libre de Bruxelles nel gruppo di ricerca “Neo-regionalism, Globalisation and International Order”. Ha lavorato come Consigliere per “Ricerca Scientifica, Università e Relazioni Internazionali” presso la Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati. Ha lavorato in qualità di esperto scientifico nello Staff del Consigliere diplomatico per le Relazioni Esterne della Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione europea e ha partecipato ai lavori del Consiglio dell’Unione europea, Bruxelles.

  • Luciano Monti

Laureato in Giurisprudenza all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 1986 e specializzato in Organizzazione Internazionale presso l’Università di Ginevra. Ha collaborato con numerosi Ministeri e Regioni italiani in qualità di coordinatore scientifico e valutatore di progetti europei, prevalentemente nel campo sociale e del lavoro, ed è stato titolare di molti incarichi istituzionali e associativi. E’docente di Politica Economica Europea alla Luiss Guido Carli di Roma, dove insegna dal 1998. E’ inoltre coordinatore dell’Osservatorio Economico-internazionale della Fondazione Bruno Visentini e responsabile della rubrica Politiche sociali della rivista Amministrazione in Cammino. È autore di numerosi studi e ricerche in tema di politica economica europea, integrazione e coesione europea e lotta all’esclusione sociale e di oltre 70 pubblicazioni tra contributi a riviste specializzate e saggi, tra cui Ladri di futuro. La rivoluzione dei giovani contro i modelli economici ingiusti (Luiss University Press, 2014), dove viene affrontato il tema della frattura intergenerazionale e degli strumenti economici per ridurla. E’ l’ideatore dell’imposta di solidarietà generazionale, su cui molto si dibatte anche tra i non addetti ai lavori.