VACANCY: Project Manager

Italian Climate Network sta cercando un soggetto con funzione di Project Manager con comprovata esperienza di gestione e progettazione nell’ambito dei principali bandi del terzo settore.

Il Project Manager si occuperà della gestione di progetti e iniziative in ambito educativo/formativo inerenti le tematiche dei cambiamenti climatici e della redazione di nuove proposte progettuali, in collaborazione con il resto dello staff.

Scarica la job description


Vacancy: Project Manager

Chi siamo

Italian Climate Network nasce nel 2011 con l’obiettivo di rafforzare la lotta ai cambiamenti climatici in Italia attraverso la divulgazione di contenuti scientifici consolidati, la promozione della conoscenza del tema nella società e il monitoraggio delle scelte istituzionali compiute nel nostro Paese e in Europa.

Siamo impegnati quotidianamente in attività di educazione, divulgazione e advocacy, che puntano a coniugare rigore scientifico e capacità di rivolgerci a pubblici diversi.

Collaboriamo con altre associazioni, gruppi locali, aziende e autorità pubbliche, sia a livello italiano che internazionale, nella convinzione che la risposta a questa grande sfida non possa che essere collettiva. Dal 2011 partecipiamo alle sessioni UNFCCC con una folta delegazione di observer al fine di monitorare, documentare e comunicare le attività negoziali.

Sede di lavoro: remoto. È richiesta la disponibilità a partecipare occasionalmente a incontri ed eventi in presenza su Milano e il resto del territorio italiano (compatibilmente con l’evolversi della pandemia di COVID-19).

Data di inizio prevista: marzo 2022

Durata: 18 mesi

Inquadramento contrattuale e retributivo: collaborazione di lavoro autonomo; compenso commisurato ai progetti da seguire

Scadenza per l’invio delle candidature: 31/01/2022

Principali compiti e responsabilità:

Coordinamento del Progetto Scuola:

  • aggiornamento del database e gestione delle relazioni con i docenti;
  • revisione dei moduli formativi;
  • programmazione degli interventi nelle scuole;
  • coordinamento dei formatori;
  • monitoraggio di progetto e redazione della reportistica.

Coordinamento delle attività della sezione Clima e giovani, in un’ottica di ampliamento delle stesse tanto in ambito nazionale che internazionale:

  • coordinamento delle attività e dei volontari facenti capo alla sezione;
  • gestione delle relazioni con i partner italiani e internazionali;
  • pianificazione e implementazione di nuove iniziative.

 Sviluppo di nuove progettazioni, in collaborazione con il resto dello staff:

  • identificazione e studio di bandi pubblici e privati;
  • supporto all’identificazione e gestione delle partnership più adeguate;
  • elaborazione di piani di attività e budget;
  • redazione delle proposte progettuali.

Requisiti richiesti: 

  • Esperienza pregressa di almeno tre anni nella funziona di Project Manager, preferibilmente nel settore non-profit.
  • Conoscenza ed esperienza pregressa nella scrittura e gestione di progetti co-finanziati dai principali donatori nazionali e internazionali (AICS, EuropeAid, fondazioni private).
  • Conoscenza approfondita delle tematiche climatiche e delle interconnessioni con le principali tematiche economiche, sanitarie e legate ai diritti umani.
  • Ottima conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata).
  • Spirito di intraprendenza e spiccate capacità di lavoro autonomo.
  • Ottime doti comunicative e interpersonali.
  • Ottima capacità di lavoro in squadra e di interfacciarsi con diverse tipologie di stakeholders.

Costituiscono titolo preferenziale:

  • Esperienza pregressa nella gestione di iniziative nell’ambito dell’educazione/formazione ambientale.

Cosa offriamo:

  • Un’esperienza di project management e coordinamento rara oggi in Italia nel settore no-profit.
  • L’opportunità di rapida crescita professionale, in un ambiente giovane e dalla vocazione internazionale.
  • Un contratto di collaborazione che permette autonomia di gestione.

Scarica il presente documento


MODALITA' DI CANDIDATURA

Ai candidati interessati si richiede di inviare CV (con liberatoria privacy) in formato Europass e lettera di motivazione all’indirizzo risorse.umane@italiaclima.org. Entrambi i documenti dovranno pervenire in inglese entro il 31/01/2022.  

La trasmissione di documentazione incompleta o oltre la data sopra riportata comporta automaticamente l’esclusione dal processo di selezione.

Verranno contattati solo i candidati selezionati per un primo colloquio.

Leave a Reply

You are donating to : Italian Climate Network

How much would you like to donate?
€10 €20 €30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
Loading...