19
Mag

UN ASTRONAUTA E UN CICLISTA ESTREMO A CONFRONTO SUL CLIMA

Al Living Planet Symposium, il prestigioso simposio dell’ESA l’Agenzia Spaziale Europea, un racconto-confronto tra l’astronauta Luca Parmitano e Omar Di Felice, ultracyclist e Ambassador Italian Climate Network, per dare evidenza dei cambiamenti climatici 

Di ritorno dal recente primo Giro del Mondo Artico, l’ultracyclist Omar Di Felice è pronto per un nuovo capitolo del progetto “Bike to 1.5°C” e sarà presente a Bonn, mercoledì 25 maggio, durante il Simposio dell’ESA (LPS – Living Planet Symposium), l’Agenzia Spaziale Europea, in un panel a due con l’astronauta Luca Parmitano. La conferenza è centrata sull’Osservazione della Terra, che ha un ruolo fondamentale nel far progredire la nostra comprensione su come funziona il nostro pianeta e su come è influenzato dai cambiamenti climatici.

Nel panel Omar racconterà della sua ultima avventura lunga oltre 4.200 km attraverso le tre linee di confine del mondo artico, nell’ottica di descrivere non solo i risvolti e gli obiettivi sportivi delle sue ultime traversate, ma anche, e soprattutto, le attività di divulgazione scientifica legate alla crisi climatica nell’ambito del progetto lanciato con il lungo viaggio che lo ha visto entrare insieme alla sua bicicletta alla COP26 di Glasgow.

Omar ha deciso di raggiungere Bonn, sede del Simposio, in bicicletta, partendo da Bormio domenica 22 maggio dove inaugurerà simbolicamente il giorno prima della partenza l’apertura estiva della strada al Passo dello Stelvio, e arrivando dopo aver percorso quasi 900 km in 3 giorni.

Il percorso di racconto e divulgazione dei temi legati ai cambiamenti climatici, iniziato a Glasgow con l’appuntamento della COP26 e proseguito con il giro del mondo artico, vedrà nel talk un momento di sintesi: partendo dal racconto della genesi del progetto “Bike to 1.5°C” e delle motivazioni che lo hanno spinto a legare le proprie avventure alla scienza e rivivrà le tappe del percorso fatto sin qui.

“Grazie alle imprese realizzate nella sua carriera e all’esperienza che ha maturato nel lavoro insieme siamo felici di nominare Omar Di Felice Ambassador ICN e il primo riconoscimento è proprio l’invito a questo importante Simposio – dichiara Marirosa Iannelli, Coordinatrice Clima e Advocacy di Italian Climate Network e responsabile scientifica del progetto Bike to 1.5°C – Come Italian Climate Network il nostro obiettivo è proprio quello di comunicare temi complessi legati al clima in modo chiaro, con competenza e, nello stesso tempo, affascinare, incuriosire, portare le persone a sentirsi responsabili dei luoghi che abitiamo e di ciò che sta accadendo. Omar con le sue avventure realizza tutto ciò e la prossima settimana sul palco dell’ESA insieme a Luca Parmitano sarà un incontro da non perdere.”

Come d’abitudine sarà possibile seguire il viaggio di Omar sui suoi canali social network e suoi canali dell’ESA e di Italian Climate Network, nonchè “LIVE” Sulla mappa ENDU attraverso cui vedere in diretta la posizione per poterlo raggiungere ed eventualmente pedalare alcuni tratti con lui.

Il Simposio ESA, invece, sarà trasmesso in streaming sul canale Instagram: @esa_earth.

You are donating to : Italian Climate Network

How much would you like to donate?
€10 €20 €30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
Loading...